stampa

Dopo il ricorso del Socio Albano Mario in rappresentanza dell'ALBERO ROSSO TEAM, in merito agli errori procedurali e tecnici rivelatisi durante la manifestazione di Domenica 23 Febbraio, valido quale 1° XS GRAND PRIX ENDURANCE SERIES 2020, tenutosi presso il KARTODROMO ISCARO. 

Esso ha portato ad invalidare la sanzione comminata al pilota Nello Filtroso, mentre la squalifica del pilota Albano Mario non è stata potuta annullare per mancato rispetto delle regole comportamentali e di disciplina nei confronti della Direzione Gara ASI, che in taluna circostanza era rappresentata dal Direttore di Gara Marco Schiattarella; Responsabile di pista CDP Mauro Amato; Responsabile di pista CDP Annalisa Caruso.

A.S.D. RACINGGAME – LA PASSIONE DA CORSA

CAMPIONATO RENT KART ELITE RKC 2020

REGIONE CAMPANIA / MOLISE

IL PAGELLONE:

Il Pagellone è l’altra novità che caratterizzerà la stagione 2020 del Campionato Rental Karting più importante nel meridione, dedicato alle performance dei protagonisti piloti che vivranno questa entusiasmante 11ma edizione. Le valutazioni sono caratterizzate da giudizi soggettivi del Presidente dell’ASD RACINGGAME che tende a valutarne le prestazioni di ogni singolo pilota. I punteggi vanno da 10p. a 05p. ed alla fine dell’anno colui che trionferà raggiungendo il maggior numero di punti nella classifica special cup, denominata ZeroaZero CUP visualizzabile sul sito www.racinggame.it, verrà premiato a fine stagione con un’ulteriore premio simbolico quale migliore performance Driver della stagione 2020!

         REGOLAMENTO SPORTIVO

           CAMPIONATO RENT KART ELITE


         RKC – ASI – REGIONE CAMPANIA / MOLISE 2020

A.S.D. RACINGGAME REFERTO DI GARA

La Passione da CorsaFoglio N°- Ref001_/2020_

Campionato RKC ASI 2020                                                                                  Data_25 Gennaio 2020_                                                                                          

 

 

Gara N° ___O.D.____ Pista_KARTODROMO ISCARO – CHIANCHE_Prov_AV______

 

 

Direttore di Gara ___SCHIATTARELLA Marco______Tess. Tec. N°_20191890_________

1° Com. di Percorso _AMATO Mauro _____________Tess. Tec. N°101164________

2° Com. di Percorso _   _____________Tess. N°________________

3° Com. di Percorso _   ________________Tess. N°__   ___________

 

 

 

Pilota CIRILLO Alessio

Tess. N°  

Kart N°7

 

B

 

A

 

A

G3

 

Sanzione

 

 

 

-3posz

 

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione: Nel giro di partenza alla curva n°5 mandava pericolosamente in testacoda G.Brignli

Reclamo

SI

NO

Dichiarazione

Diagnosi Infortunio

 

Ospedalizzato

Pilota MAGGIACOMO Francesco

Tess. N°    

KartN°20

 

A

 

A

 

A

G3

 

Sanzione

Avv.

 

 

-2posz

 

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione: Dopo un avvertimento comunicato con bandiera bianco nera a circa 5 giri dal traguardo il pilota spingeva fuori pista C.Bifulco in maniera scorretta nella curva n°7

Reclamo

SI

NO

Dichiarazione

Diagnosi Infortunio

 

Ospedalizzato

Pilota FORLANI Ivan

Tess. N°    

 

A

 

A

 

B

G3

 

 

 

 

 

-2 posz

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione: A circa 4 giri dal termine della terza manche in programma nella curva n°7 con un’errata valutazione innescava un testa coda coinvolgendo volontariamente F.Ferocino ostacolando anche il sopraggiungere del pilota Teresa Bosco costretta a fermarsi lungo il percorso.

Reclamo

SI

NO

Dichiarazione

Diagnosi Infortunio

 

Ospedalizzato

Pilota PICCOLO Attilio

Tess. N°    

 

A

 

A

 

B

G3

 

 

 

 

 

-3 posz

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione: Il pilota nella curva Box entrava all’interno contro un altro pilota appoggiandosi violentemente sul laterale sx speronandolo lungo la barriera di salvagente rischiando la bandiera nera. Comportamento da Squalifica!

Reclamo

SI

NO

Dichiarazione

Diagnosi Infortunio

 

Ospedalizzato

Pilota FORLANI Denis

Tess. N°    

 

B

 

B

G2/1

A

G3

 

 

 

 

 

Avv.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione: Il pilota riceveva una bandiera bianconera di avvertimento in quanto nell’ultima curva che porta sul traguardo entrava in maniera scorretta sul posteriore dx del pilota Teresa Bosco rischiando un contatto. Solo se si è interni alla curva si ha diritto di precedenza, ma in taluna circostanza il pilota Denis era molto più indietro rispetto alla pilota della Denso Motrsp.

Reclamo

SI

NO

Dichiarazione

Diagnosi Infortunio

 

Ospedalizzato

 

RELAZIONE

Lo svolgimento della manifestazione è stato regolare.

La simulazione delle gare con format 2020 di Campionato ed i test collettivi hanno mostrato la possibilità da parte dei piloti di poter prendere parte al livello dello stesso campionato ad eccezione di un solo pilota minorenne che non ha superato tale test. Le sanzioni sono state inflitte ai soli piloti debuttanti per inesperienza. Ma tutto sommato non sono stati molto gravi tranne uno verificatosi nella curva Box, sempre per errata valutazione e poca esperienza.

Logo Racing Game3

CAMPIONATO RENT KART ELITE 

REGIONE CAMPANIA / MOLISE 

2   0   2   0

A.S.D. RACINGGAME                                                                 REFERTO DI GARA

La Passione da Corsa                                                                 Foglio N°- Ref__012__/2019

XS PKGP 120 M ISCARO                                                                      Data_24_/_11_/2019__

 

 

Gara N°

ENDR

Pista

Kartodromo Iscaro

Località

Chianche

Prov

AV

           

 

Direttore di Gara

SCHIATTARELLA Marco

Tess. Tec. N°

20191890

Resp. CdP

AMATO Mauro

Tess. Tec. N°

101164

2° CdP

 

Tess. N°

 

3° CdP

 

Tess. N°

 

4° CdP

 

Tess. N°

 

 

Squadra

B.R.M. RACING TEAM

Tess. N°

 

Kart N°03

Q

 

Batt

B

G1

 

Batt

B

G2

 

Batt

B

G3

 

Batt

 

Sanzione

 

 

 

5+5

Sec.

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione

+5 secondi di penalità F.P.Basso tamponava leggermente nella curva n°2 il kart n°1 di T.Bosco facendola andare in testacoda

+5 secondi penalità G. Raimo tamponava leggermente il kart n°6 di Leopoldo De Fazio nella curva n°5 spingendolo verso l’esterno pista

Reclamo - Dichiarazione

 

Infortunio – Diagnosi – Ospedalizzazione

 

                                                   

 

Squadra

SENZA PIETA’

Tess. N°

 

Kart N°05

Q

 

Batt

A

G1

 

Batt

A

G2

 

Batt

A

G3

 

Batt

 

Sanzione

 

 

 

+25s

 

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione

+10 secondi di penalità Il pilota tamponava in maniera irregolare nella curva n°4 il pilota davanti a se

+15 secondi di penalità il pilota tamponava il kart n°7 del Tarquini Racing facendolo andare in testacoda

Reclamo - Dichiarazione

 

Infortunio – Diagnosi – Ospedalizzazione

 

                                                   

Squadra

ROMA CAPUT KARTING

Tess. N°

 

Kart N°06

Q

 

Batt

B

G1

 

Batt

A

G2

 

Batt

 

G3

 

Batt

 

Sanzione

 

 

 

Avv.

 

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione

Bandiera Bianco Nera di avvertimento a Paolo Donzelli per aver spinto il pilota davanti da doppiare nella curva n°1

Reclamo - Dichiarazione

 

Infortunio – Diagnosi – Ospedalizzazione

 

                                                   

 

Squadra

TARQUINI RACING

Tess. N°

 

Kart N°07

Q

 

Batt

A

G1

 

Batt

B

G2

 

Batt

B

G3

 

Batt

 

Sanzione

 

 

 

+5sec

 

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione

+5 secondi di penalità Il Pilota arrivava lungo in acquaplaning tamponando il pilota davanti del Team Senza Pietà

Reclamo – Dichiarazione

 

Infortunio – Diagnosi – Ospedalizzazione

 

                                                   

 

Squadra

DENSO MOTORSPORT 2

Tess. N°

 

Kart N°08

Q

 

Batt

B

G1

 

Batt

B

G2

 

Batt

A

G3

 

Batt

 

Sanzione

 

 

 

+1min

 

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione

+1 minuto di penalità Il pilota Cristian Luongo sul rettilineo di partenza ignorava le indicazioni dei Cdp durante la neutralizzazione e regime di Safety Kart, effettuando addirittura un sorpasso. Si è deciso di non squalificarlo ma sanzionare la squadra di 1 minuto

Reclamo - Dichiarazione

 

Infortunio – Diagnosi – Ospedalizzazione

 

                                                   

 

Squadra

OMG BROTHERS

Tess. N°

 

Kart N°10

Q

 

Batt

A

G1

 

Batt

B

G2

2

Batt

A

G3

 

Batt

 

Sanzione

 

 

 

+30s

 

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione

+ 30 secondi di penalità Il pilota del Team nella curva n°6 in discesa effettuava un sorpasso in regime di Safety Kart non rispettando l’andatura degli altri   concorrenti che procedevano lentamente per rispettare tale neutralizzazione.

Reclamo - Dichiarazione

 

Infortunio – Diagnosi – Ospedalizzazione

 

                                                   

 

Squadra

XS ACADEMY RACING

Tess. N°

 

Kart N°14

Q

 

Batt

A

G1

 

Batt

B

G2

 

Batt

A

G3

 

Batt

 

Sanzione

 

 

 

+1min

 

 

 

 

 

 

 

 

Motivazione

+1 minuto di penalità Il pilota Francesco Fusco sul rettilineo di partenza ignorava le indicazioni dei Cdp durante la neutralizzazione e regime di Safety Kart, effettuando un sorpasso. Si è deciso di non squalificarlo ma sanzionare la squadra di 1 minuto

Reclamo - Dichiarazione

 

Infortunio – Diagnosi – Ospedalizzazione

 

                                                   

 

BREAFING

Breafing Piloti

SI

 

Breafing Tecnici

SI

 

Breafing Emergenza

SI

 

 

RELAZIONE

L’evento è stato abbastanza movimentato con ben 6 neutralizzazioni e Safety Kart al seguito. Inizialmente durante la procedura di partenza si è dovuta neutralizzare la gara in quanto la Telemetria non leggeva i trasponder dei kart. Successivamente i Tecnici hanno deciso di partire mediante modalità manuale. Dopodiché la telemetria ha nuovamente funzionato per tutto l’arco della manifestazione. La gara è stata ufficializzata bagnata e sn state prese le giuste decisioni e sanzioni per le diverse manovre irregolari visualizzate. Inserendo diverse novità all’interno dell’evento come l’innovativa introduzione della Safety Kart non è stata ben compresa dai partecipanti, di cui soli 3 piloti su 42 hanno rischiato la squalifica per non aver rispettato il regime di Safety Kart. Tutto sommato i partecipanti hanno concluso l’evento in maniera regolare senza troppe scorrettezze in pista che in un evento Endurance possono derivare da diversi fattori tra cui soprattutto con pista bagnata, stanchezza o acquaplaning.

 

 

Luogo____CHIANCHE____________                               Data_24_/_NOVEMBRE_/2019_

  

FIRME 

Resp. CdP __AMATO Mauro__________________ 

Direttore di Gara _SCHIATTARELLA Marco______

 

 

RG Eventi