stampa

A.S.D. RACINGGAME – LA PASSIONE DA CORSA

CAMPIONATO RENT KART ELITE RKC 2020

REGIONE CAMPANIA / MOLISE

7° ROUND – 13°/14° GARA

“IL PAGELLONE”

"IO SONO LEGGENDA"

BRIGNOLIPAGE1

VOTO 10 E LODE GIANCARLO BRIGNOLI: Una progressione inarrestabile quella del pilota beneventano, che domenica scorsa 25 Ottobre, presso il Kartodromo Iscaro ha vinto tutto quello che si poteva vincere, nel 7°Round del Campionato Rent Kart Elite della Regione Campania 2020. La sua determinazione, la sua guida pulita, i suoi corpo a corpo, la sua astuzia hanno prevalso su tutti gli avversari. Seconda vittoria stagionale, prima manifestazione assoluta vinta, miglior pilota di giornata, migliore squadra con il proprio Team Mate D.Cirillo nel XS RACING NAPLES e come ciliegina sulla torta per la prima volta Giancarlo Brignoli alias The Alien, entra nella Leggenda conquistando addirittura anche il primo Masters Cup XS Interseries della sua carriera, un evento dove le abilità di guida vengono messe a dura prova e non basta solo avere la velocità. Il Ragazzo inizia a fare sul serio e lo dimostra con quale maturità abbia dominato…..l’intero evento!

VOTO 10 MARIO GERMINO: Il pilota debuttante nel Rent Kart Elite 2020, dopo diverse gare messo in penombra, finalmente dimostra tutto il suo carattere riuscendo ad adattarsi al kart a disposizione e riscattandosi dopo una dura gavetta fatta di errori iniziali che fanno tutti i piloti in erba, delusioni ma anche soddisfazioni. Questa volta Germino non ha sbagliato un colpo e nonostante l’assenza del compagno di squadra dove oggi avrebbero potuto incamerare punti pesantissimi per il Team Championship, raggiunge la sua prima vittoria nel Circus RG entrando nell’albo d’oro dei piloti che contano, nonché pari punti con G.Brignoli dove soltanto il miglior piazzamento in qualifica da regolamento, lo farà retrocedere in seconda posizione assoluta. Una performance da vero mastino, alias guadagnato sul campo di gara!

VOTO 10 VINCENZO CALIFANO: C’è davvero molto di Vincenzo Califano, al suo secondo anno nel Circus RG, nella prestazione straordinaria fatta nel 7° Round del R.K.E. ASI. Le temperature mattutine hanno portato bene a diversi piloti Domenica scorsa 25 Ottobre. Una delle sue migliori performance mai viste fino ad oggi, con una delle 2 manche dove partiva dietro e recuperava posizioni su posizioni durante I 15 minuti di gara. Due secondi posti che lo proiettano in settima posizione nel campionato piloti scavalcando ancora un pilota. Inoltre porta la sua squadra RG 27 Rosso al 5° posto. La sua ascesa continua in maniera costante.

VOTO 10 FRANCESCO CRETELLA: Il suo motto è crederci sempre e non mollare mai. La gara di Highlander è stata molto spettacolare in quanto si è trovato per circa l’80% sempre nelle bagarre, subendo diversi attacchi da diversi piloti, considerando che il livello del Campionato Regionale Campania è diventato davvero altissimo. E’ riuscito a difendersi come un leone ed ha dovuto cacciare anch’essi gli artigli, restando comunque lontano dai guai. La sua strategia è stata premiata, considerando che adesso è a sole 6 lunghezze dal leader D.Cirillo, mentre alcuni inseguitori sono stati per il momento…..seminati.

VOTO 10 DANTE CIRILLO: Il Ghepardo ha dato ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, dimostrazione della sua forza mentale durante le gare. Si è trovato solo in un momento nel posto sbagliato al momento sbagliato, speronato dalla special guest P.D.Guanti, che gli ha fatto perdere la leadership che fino a quel momento era riuscito a tenere, compiendo giri veloci a ripetizione. Infatti il giro più veloce di manifestazione è il suo, ancora una volta 50.691. Il Vice Campione Regionale e Nazionale 2019 continua a mantenere la prima posizione in campionato ed il suo obiettivo ora, è vincere il suo primo titolo iridato, ma in ballo ci sono ancora 6 gare tiratissime e tutto può ancora rimescolarsi.

bagarremast

VOTO 08 LUCIANO MANGIANTE: Il pilota ospite che ha vinto il concorso “Io Corro a Casa” durante il lockdown nei primi mesi dell’anno, creato proprio grazie al suo primo video visualizzato in rete da tantissimi utenti, è stato ancora una volta convincente in pista. Non solo ha realizzato il secondo giro piu veloce di manifestazione su circa 24 concorrenti, ma è salito anche sul gradino del podio…segno che un pilota del genere con le sue qualità, sarebbe molto bello vederlo all’interno del nostro campionato in futuro. Buonissima performance!

VOTO 08 ALESSIO CIRILLO: Oramai è una presenza fissa sia in pista, sia sul gradino del podio ed è l’unico vero inseguitore del fratello Dante nella categoria RG1, anche se il fratello maggiore lo ha distaccato di parecchio. Il pilota continua a restare nelle posizioni che contano, ha raggiunto una consapevolezza tale da essere sempre superconcentrato in gara e di fatti conquista la sua seconda vittoria di manche consecutiva. Secondo indiscrezioni è nel mirino di diverse squadre, che lo vorrebbero nel 2021, sempre che la Denso Motorsport, lo lasci piede libero.

VOTO 08 FRANCESCO FUSCO: Anche per lui una buona performance caratterizzata da un’altra vittoria. Il pilota di Afragola continua a fare faville nel Rent Kart Elite Regione Campania, dimostrando di voler essere lui il leader della XS Academy, non per niente in ben sei gare ha raggiunto il suo compagno di squadra in classifica generale, dove ad oggi li dividono giusto 1 punto. Insieme a D.Cirillo e G.Brignoli ed il suo team mate Donnarumma rappresentano le migliori squadre in circolazione.

VOTO 08 TERESA BOSCO: I riscontri in pista sono migliorati soprattutto nei duelli e la nostra Arrow non è proprio la persona che si tira indietro durante una sfida. Ancora una volta arrivano segnali di crescita molto positivi. La decima posizione assoluta su 24 concorrenti mettendo dietro piloti del calibro di Ferocino, Fabbrizio o lo stesso Bifulco, la dice lunga sull’esperienza immagazzinata da questa ragazza portentosa.

VOTO 07 MARCO AVELLA: Sette come la settima posizione raggiunta da questo ragazzo che continua a fare uscire dal cilindro, prestazioni sempre più incisive. Una performance di tutto rispetto sporcata leggermente da qualche contatto, ma nel momento giusto ha saputo dosare l’accelleratore e conquistare punti importanti insieme al compagno di squadra A.Brignoli.

VOTO 07 PIETRO DELLI GUANTI: La special guest si è divertita davvero tanto all’interno del Circus RG, ma fare un passo indietro quando si proviene dall’automobilismo internazionale come la Formula 4 che lo ha visto primeggiare a Monza qualche settimana fa e tornare sui rental kart non è mai facile. Infatti anche lui ha avuto le sue difficoltà, nelle manche di gara realizzate, ma ha anche dimostrato di saperci fare, con soprassi grintosi al limite.

VOTO 07 GAETANO DONNARUMMA: Nonostante qualche difficoltà e sorpassi opinabili, tagliando le curve al limite della irregolarità, il pilota di Maiori conquista un altro podio. Solidità, affidabilità e concretezza le sue migliori qualità.

traguardomast

VOTO 07 CLEMENTE BIFULCO: Questa volta gli è andato proprio tutto di traverso nel vero senso della parola. Ha cercato di contenere i danni, dopo uno splendido secondo posto conquistato con grande manico. Ma nella seconda manche è stato travolto dalle tanti sfide in pista ed anche una valutazione sbagliata di F.Fusco che lo ha tamponato non in maniera cattiva, facendogli perdere diverse posizioni. Ad oggi è la sua prima gara sbagliata che macchia un palmares davvero invidiabile.

VOTO 07 ARCANGELO BRIGNOLI: Nonostante il risultato finale, la sua è un’altra prestazione interessante caratterizzata da un passo di gara costante, qualche sorpasso e manovre coraggiose. Sbagliando si impara, ma questo pilota continua a convincere.

VOTO 07 GIANNI ANDREOTTOLA: La sua grinta parla da sola, è vero è giunto ultimo, ma la sua prestazione è stata alquanto impressionante. Costante, veloce e martellante. Uno sportive del suo calibro potrebbe tranquillamente partecipare anche ad una 6 ore Endurance da solo. Che Spettacolo!

VOTO 06 CIRO PERNA: Rientrato in pista dopo diversi mesi, il pilota non ha certo perso lo smalto dei duelli uno contro uno, si diverte e conquista la 12ma posizione assoluta. Per uno che manca dalle piste da tanto tempo, veramente niente male.

VOTO 06 PAOLO FABBRIZIO: Peccato perche da questa gara poteva emergere tanto, ma la sfortuna lo ha voluto centrare in pieno, una tamponata di troppo, una wild card poco esperta e nell’insieme gli hanno fatto perdere davvero molti punti nonostante resta saldamente tra tra i primi dieci del campionato.

VOTO 06 FABIO FEROCINO: Era riuscito ad ottenere una terza posizione di gran classe meritocratica, ma poi il sogno è svanito quando nella 14ma gara è stato buttato fuori pista, nonché avviato il regime di Safety Kart per pericolo in pista. Il Feroce sta attraversando un periodo particolare. Un’annata proprio da dimenticare!

VOTO 06 MARCO FEDELE: Continua la sua avventura di alti e bassi, appena si crea un bel duello, subito dopo una tamponata, una bella sfida e poi un’incidente, insomma tutto questo dovrebbe fare riflettere su cosa bisogna migliorare nella performance, perche sulla velocità nulla da eccepire, ma nei corpo a corpo deve migliorare ancora tanto.

fedelemast

VOTO 06 GERARDO DE VITA: Dopo le prime gare realizzate qualche mese fa, il pilota adesso riesce a stare molto di più all’interno di una bagarre, rispetto a prima quando ne aveva timore. Ovviamente l’esperienza insegna, ha ancora tanta strada da fare, ma i progressi di certo non sono mancati.

VOTO 06 CORRADO PIROZZI: Ha realizzato davvero una buona prestazione per un pilota debuttante che continua a macinare kilometri in pista. Questa volta non fatto alcun errore contro altri piloti. La prestazione viene correndo gara dopo gara e già questo è un notevole risultato per il pilota di Giugliano.

VOTO 06 ANTONIO MAZZONE: Per essere la sua prima gara sul Kartodromo Iscaro, non se le è cavata niente male. Anzi ha sorpreso ancora una volta gli addetti ai lavori e crediamo fortemente che l’anno prossimo potrà dire la sua essendo un pilota veloce, intelligente e mature quanto basta.

VOTO 06 PASQUALE FUSCO: Aveva iniziato davvero alla grande con una buonissima partenza, ma poi forse un pò la stanchezza dei 15 minuti di gara e la lontananza dalle piste per un bel po lo hanno costretto a fare degli errori da principiante che piloti del suo calibro non dovrebbero compiere. In ogni modo si è assunto le sue responsabilità, ma la sua performance poteva meritare di più conoscendo il suo talento.

VOTO 05 ROBERTO GORETTI: Questa volta alla sua seconda partecipazione, compie davvero uno strike da antologia, entrando in curva 5 lenta come se non ci fosse un domani quando era ancora il primo giro. L’adrenalina gioca davvero brutti scherzo, ma a pagarne le spese sono stati i suoi avversari. Bisogna imparare solo le regole del gioco e tutto andrà da sè.

 

e-max.it: your social media marketing partner

RG Eventi