stampa

CIRILLOCAMPIONE2020

  1. QUANTI ANNI HAI E COME HAI CONOSCIUTO LA REALTA’ AMATORIALE DELLA ASD RACINGGAME?

Ho 29 anni e ho conosciuto l’associazione ASD Racinggame a fine 2018. In quel periodo avevo iniziato ad andare con degli amici al kartodromo Iscaro e lì ho visto la pubblicità del campionato regionale campano, organizzato proprio dall’associazione ASD Racinggame. Contattai il presidente Marco Schiattarella su facebook ed egli mi diede più informazioni illustrandomi un progetto estremamente interessante che un appassionato di motorsport come me non poteva assolutamente rifiutare. In poche parole, la sfida era iniziata!

  1. QUANDO E’ NATA LA PASSIONE PER IL KARTING ED IL MOTORSPORT?

La passione per il motorsport l’ho avuta fin da quando ero piccolo ed abitavo negli USA (dal 94’ al 97’), appassionandomi alle corse Nascar e avendo come idolo il plurititolato Jeff Gordon. Tornati a Napoli mio padre mi propose di iniziare a gareggiare con i kart e così corsi 2 anni da professionista nella categorie 100 junior. Ho partecipato al campionato regionale e a trofei internazionali, come il trofeo Ayrton Senna a Sarno, dove nel 2005 mi confrontai contro piloti del calibro di Felice Tiene e Charles Pic. Poi purtroppo abbiamo dovuto abbandonare poiché, come tutti ben sanno, per poter concorrere in qualcosa di importante in questa disciplina ci vuole una base economica non indifferente.

  1. LA TUA PRIMA GARA NEL CIRCUS RG?

La mia prima gara nel circus RG fu la prima tappa del campionato regionale nel febbraio 2019 sul Kartodromo Iscaro. Ricordo ancora la quantità di neve che trovai sulla strada che mise in dubbio fino all’ultimo la manifestazione, ma da grandi appassionati quali siamo corremmo lo stesso. Non fui molto fortunato poiché mi trovai nella prima batteria di qualifica con la pista completamente bagnata e in gara partii molto indietro. Riuscii comunque a realizzare una bella rimonta finendo 5° assoluto e siglando il giro più veloce di manifestazione, portandomi a casa due trofei al primo appuntamento ed il record su pista snow.

NASCAR2020

  1. QUANDO SEI ENTRATO A FAR PARTE DEL PROGETTO XS RACING TM RAPPRESENTANTE XS POWERDRINK.

L’opportunità di entrare in questo fantastico Team mi fu data dopo la quarta gara del 2019 poiché si liberò il posto di prima guida. Essendo un neofita del circus fui molto onorato di tale proposta ed ovviamente colsi al volo l’opportunità. Ad oggi abbiamo raggiunto risultati veramente strabilianti portando il Team XS ai vertici del campionato, sia piloti sia team, facendolo diventare ormai una solida realtà nel circus RG.

  1. NEL 2019 SEI STATO VICE CAMPIONE DEL CAMPIONATO ED OGGI NEL 2020 LO HAI VINTO. COME HAI PIANIFICATO QUESTO OBIETTIVO?!

Nel 2019 sono partito un po’ in sordina riuscendo pian piano a risalire la china fino a raggiungere il secondo posto in un campionato vinto meritatamente dal Campione Bifulco. Fu un campionato molto avvincente in cui conquistai il maggior numero di pole position e di giri veloci che mi valsero il titolo di Rookie of the Year.

Quest anno invece fin da subito ero super motivato nel portarmi a casa il titolo di campione regionale per dimostrare sopratutto a me stesso quanto valgo. La prima metà di stagione non è stata proprio brillante, tanto che ero terzo, ma dopo aver conquistato il titolo di vice campione nazionale a Civitavecchia mi sono caricato “a pallettoni”. Infatti da questa gara in poi sono riuscito a conquistare ben 2 manifestazioni che mi hanno permesso di mettere il sigillo sul titolo con ben 7 vittorie di manche, 4 pole position e la vittoria della Speedkart cup.

  1. INSIEME AL TUO COMPAGNO DI SQUADRA G.BRIGNOLI HAI VINTO ANCHE IL TITOLO TM DEL RKE. QUANDO VI SIETE CONOSCIUTI ENTRAMBI E DOVE?

Ci siamo conosciuti alla prima gara di campionato del 2019, entrambi eravamo neofiti del circus e correvamo nella squadra Dante’s Inferno. L’intesa è stata fin da subito buona e piano piano abbiamo iniziato a farci largo nel circus.

Quando il presidente del Team XS mi propose di entrare nel team alla quarta tappa del 2019 dovetti cambiare compagno di squadra ma mi promise che nel 2020 avremo fatto di nuovo coppia insieme, e così è stato. Il presidente ci ha visto giusto tanto che quest anno siamo riusciti a vincere il titolo facendo un superbo lavoro di team e primeggiando in ben 5 manifestazioni su 10

cirebrig2020

  1. C’E’ UN RITUALE SPECIFICO CHE FAI PRIMA DI ENTRARE IN PISTA? QUALE?!

Non ho avuto nessun rituale fino alla gara nazionale di Civitavecchia di ottobre 2020. In quell’occasione ho fatto il viaggio di andata con il campione regionale in carica Clemente Bifulco che mi ha svelato il suo rituale, ovviamente solo perché rappresentavamo entrambi la Campania. Quel week end è stato strabiliante visto che sono riuscito a conquistare il titolo di vice campione nazionale nella categoria light e insieme ai miei compagni abbiamo portato la Campania al titolo di Vice Campione. Da quel momento ho utilizzato quel rituale prima di ogni evento ed ha funzionato alla grande. Ovviamente non posso svelare il nostro segreto a meno che non lo decide di fare il bicampione Bifulco, visto che ha il copyright.

  1. QUALE E’ STATO AD OGGI IL PILOTA PIU’ DURO DA SUPERARE NEL CIRCUS RG?!

Questa è una domanda difficile poiché il livello dei piloti del campionato è aumentato esponenzialmente. In base ai duelli che ho affrontato quest anno direi che i piloti più ostici da superare sono stati Cretella, Bifulco e Fusco. Non per caso i primi due erano in testa al campionato nella prima metà di stagione, mentre Fusco è stato addirittura campione regionale nella categoria 60.

  1. QUANTO E’ STATA LA TENSIONE CHE HAI VISSUTO NEGLI ULTIMI GIRI DI FINE CAMPIONATO E QUALI EMOZIONI HAI VISSUTO?!

Domenica 13 dicembre abbiamo corso il penultimo ed ultimo round del campionato dove ho avuto un’altalena di emozioni pazzesca. All’inizio ero abbastanza tranquillo poiché avevo 39 punti di vantaggio sul campione in carica Bifulco ma dopo il penultimo round il distacco si è ridotto solo a 4 punti. In quel frangente devo dire la verità ho pensato di poter perdere il titolo.

Nel decimo ed ultimo round ero molto teso ma per fortuna sono riuscito a gestire molto bene la pressione arrivando in entrambe le gare davanti al mio avversario riuscendo a vincere anche la manifestazione e portandomi a casa il tanto agognato titolo.

Mi sento di dire che non bisogna mai mollare, sopratutto quando la situazione si fa estremamente difficile. Bisogna rimboccarsi le maniche ed avere la freddezza di ricominciare daccapo se serve. Questo è l’unico modo per raggiungere gli obiettivi prefissati.

CIRILLOHYSTORY XSGRID

  1. CONSIGLIERESTI AD UN AMICO L’AMBIENTE DELL’ASD RACINGGAME E PERCHE?!

Asssolutamente si!! Lo consiglierei prima di tutto perché grazie a questa associazione è possibile praticare il motorsport anche senza una base economica importante dietro. L’ambiente che si è venuto a creare in questi anni è a dir poco fantastico, un gruppo molto unito dove si mette al primo posto la lealtà e l’amicizia e solo successivamente subentra la rivalità. Perchè è vero che siamo rivali in pista, ma siamo grandi amici al di fuori, ed è questa la cosa che conta.

  1. IL PRESIDENTE RG TI HA AFFIBBIATO IL SOPRANNOME DEL GHEPARDO QUALE ANIMALE PIU’ VELOCE DEL MONDO. TE LO SENTI ADDOSSO?!

Il Ghepardo da la caccia alle gazzelle come io do la caccia al giro veloce di manifestazione. E’ un onore per me aver ricevuto questo soprannome ed effettivamente mi sento un po’ un Ghepardo, sia per la mia passione per i felini, sia perché nel 2019 e nel 2020 sono riuscito a conquistare la SpeedKart Cup, quest anno addiritura con 2 gare in anticipo.

  1. QUALI PILOTI DEBUTTANTI ALLA FINE DELL’ANNO TI HANNO SORPRESO NEL CIRCUS RG?

Il pilota debuttante che non mi ha sorpreso è sicuramente Fusco, dato il suo passato da professionista che conoscevo ampiamente e non per niente è diventato Rookie of the Year 2020.

Tra quelli che mi hanno sorpreso invece c’è sicuramente mio fratello Alessio che come primo anno è riuscito a portare a casa ben 10 trofei e 3 vittorie, bottino niente male. Vorrei mensionare anche Germino ed Avella che nella seconda metà di stagione sono cresciuti tantissimo conquistando pole e giri veloci.

Tutto ciò dimostra che l’associazione ASD Racinggame permette anche ai piloti meno esperti e neofiti del karting di poter crescere fino a riuscire a dare filo da torcere ai vari campioni in carica e poi chi sa, anche a batterli un giorno.

RG2020

  1. NEL 2021 PER TE SARA’ IL TERZO ANNO NELLA CATEGORIA REGIONALE. COSA TI ASPETTI E QUALI LE TUE AMBIZIONI?!

L’ambizione è sempre quella di vincere tutto quello che si può vincere, questa è la mia mentalità sia nel kart sia nella vita. Nel 2021 probabilmente per vari impegni personali ancora non so se riuscirò ad essere presente in tutte le gare quindi per adesso direi che gli obiettivi saranno il campionato italiano ed il campionato regionale Team. Sicuramente darò il 100% in tutte le gare per poi tirare le somme a fine anno.

GRAZIE DEL TUO TEMPO CONCESSOCI E BUONE FESTIVITA’!

 

e-max.it: your social media marketing partner

RG Eventi