stampa

La GENTLEMAN DRIVERS è una nuova classifica istituita dal 2012, che tende a dare una sorta di valutazione a ciascun pilota partecipante della manifestazione, secondo un giudizio soggettivo del Presidente dell’Associazione Sportiva Racinggame-La Passione da Corsa Marco Schiattarella. La presente classifica è stata realizzata per far si che alla fine della stagione si possa avere un quadro generale su quale sia stato il pilota con il maggior fairplay durante tutto il Campionato, potendo consegnare nelle mani del vincitore un’ulteriore Premio Speciale Esclusivo per questa speciale classifica.

 

LEGENDA: (Votazione da 2 a 10 in corrispondenza da 2 a 10 punti. / 10&lode equivale a 15 punti / La Squalifica equivale a -15p.)

 

VOTO 10 & LODE CLEMENTE BIFULCO : Quando si parla di essere protagonista lui è sempre presente ed anche nel sesto appuntamento stagionale del T.R.K. sfodera tutte le sue abilità in pista contro i suoi avversari sempre ostici. Sorpassi al limite, giri veloci, pole position e grandi rimonte hanno caratterizzato la sua gara. Raggiunge la seconda posizione in campionato e la vetta ora è più vicina quando mancano soltanto due appuntamenti  per la fine del Campionato 2017.

VOTO 10 & LODE ANDREA AQUILANTE: Il ritorno del terzo pilota più veloce della categoria Racinggame è sempre un piacere rivederlo nel gruppo ed in pista. In forze nel Tricolore Kart Racing da due anni a questa parte, ha trovato due nuovi ragazzi come R.Russo alla sua prima  stagione e Clemente Bifulco alla sua seconda stagione come compagni di squadra. Nonostante mancasse da circa un anno riesce sempre a sorprendere. Pole position, Vittoria , giro più veloce assoluto in 44.874, Miglior Team su Pista Italia e secondo posto assoluto di manifestazione. Cosa chiedere di più. Ci si domanda come mai non abbia mai conquistato anch’essi un titolo iridato con la sua classe e grinta.

VOTO 10 & LODE RIKI MANDOLESE: Una stagione senza dubbio straordinaria questa del pilota napoletano. Per la prima volta realizza il giro più veloce in una gara, questa volta la endurance, quella più impegnativa ed entra anche nella Hall of Fame  dei piloti più veloci della categoria  T.R.K. – Ottiene una buona seconda posizione nella sua gara sprint ed effettua una rimonta da urlo nella Endurance insieme al pilota leader in campionato F.Ferocino, con un’altra seconda  posizione. La grinta e l’esperienza sono sempre al suo fianco;  ancora un podio per il mitico Riki!

FASOLINO1

VOTO 10 FRANCESCO FASOLINO : Una gara iniziata in maniera  discreta è terminata poi con una grande ola per il pilota d’arte, che nella Endurance insieme al pilota C.Bifulco che nella prima parte di gara aveva preso un buon vantaggio di circa 10 secondi nei confronti degli inseguitori ha dovuto soltanto amministrarlo poi. Il problema è che amministrare quel vantaggio con la pista scivolosa per la pioggia caduta nella seconda parte non è stato per nulla facile e fino all’ultimo metro ha lasciato tutti gli spettatori con il  fiato sospeso per vederlo tagliare il traguardo davanti all’esperto  Mandolese che fino all’ultimo millesimo lo ha pressato. Finalmente il riscatto è arrivato!

VOTO 10 FABIO FEROCINO:  Il leader del campionato T.R.K. 2017 non vuole mollare per nulla al mondo e nonostante lo stato febbricitante ha voluto esserci ed  ha difeso  la sua leadership davvero con i denti stretti fino alla fine  cogliendo due splendidi secondi posti che gli permettono di guardare ancora una volta tutti dall’alto. Ora ci saranno ben due mesi di riposo prima di ritornare nel pieno della bagarre nel mese di Settembre e ricaricare le pile e lo spirito per le gare finali. Il feroce è sempre pronto!

FEROCE1

VOTO 07 FRANCESCO MENNELLA: Nonostante la sua esperienza pluriennale  nella categoria, non riesce ancora a raggiungere la perfezione assoluta in una manifestazione, facendo qualche sbavatura di troppo e facendosi coinvolgere dalle emozioni e la pressione. Sicuramente non è facile gestirle ma  sono questi i fattori principali che per il momento gli hanno fatto perdere la seconda posizione in campionato. Forza che l’importante è sapersi rialzare da una caduta.

VOTO 07 ANGELO LICCARDO: La sua gara è stata caratterizzata ancora una volta da alcune discrepanze, ma è riuscito comunque a portare a casa un’altra vittoria che lo colloca in Settima posizione sui 47 piloti più vincenti della categoria RG a pari punti con A.Papa, A.Aquilante e C.Bifulco. Sperava nella pioggia considerata la sua esperienza sul bagnato. Ma il vero diluvio è giunto dopo 20 minuti dalla fine dell’evento quando la premiazione si era costretti a farla all’interno della pista.

VOTO 06 FERDINANDO VITULLI: Questa volta la sua gara è stata sufficientemente sopra la media, nonostante la sua grinta e passione dove si è divertito comunque. Ottima la sua gara endurance dove ha realizzato un bel duello con il debuttante D.Cuturi pilota amatoriale di automobilismo.

VOTO 06 SALVATORE BORGHESE:  Sulla Pista Italia era atteso per una gara d’attacco che lo avrebbe portato per lo meno in terza posizione nella classifica generale viste le precedenti gare ed invece le cose non vanno mai secondo i piani. Bellissimi i suoi duelli con C.Bifulco o F.Ferocino, ma non ha brillato nella sua performance.

VOTO 06 RENATO RUSSO : Quando si parla di competitività, consistenza e rendimento il pilota Beneventano è sempre li nelle posizioni di vertice; ma la pista di Castelvolturno è molto veloce ed ancora secondo noi deve scoprirne i segreti più reconditi. Peccato che abbia perso qualche gara altrimenti siamo sicuri che era li a lottare fra i migliori.

VOTO 06 DANIELE AMORE: A furia di testare auto, la sua testa talvolta perde di vista invece la guida sul kart e quando entra in pista crede di fare un test drive quando invece è chiamato alla sua performance agonistica. Inizia bene le qualifiche ma poi si perde per strada. Peccato che non abbia piovuto prima perché anche lui sul bagnato si sarebbe divertito alla grande.

VOTO 06 DANILO CUTURI: Ha fatto il suo ingresso nel Campionato Racinggame Karting, come pilota amatoriale di automobilismo e bisogna dire che ha superato di gran lunga il test velocistico e di base per partecipare al T.R.K. – ha girato sul 45.500/45.600 ! Se si pensa che nel terzo appuntamento stagionale il pilota più veloce ha realizzato il record personale in 45.300 questo ragazzo è tutto da scoprire. Il gruppo lo ha accettato di buon grado e questo è già un valore aggiunto importante. Sentiremo ancora parlare di lui? Tutto dipende dalla sua passione.

e-max.it: your social media marketing partner

RG Eventi